Skip to content

Pugni e calci alle 3 di notte, denunciati nove ragazzi

Rissa a Camerota, un giovane in ospedale con il naso fratturato. Un altro adolescente è andato alla guardia medica per i danni alla mandibola
Pugni e calci alle 3 di notte, denunciati nove ragazzi

Maxi rissa in piena notte a Marina di Camerota: nove al momento le persone coinvolte, tutte denunciate alla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania. Il tutto sarebbe accaduto intorno alle 3 di notte del primo giugno, in pieno centro cittadino. Ad essere coinvolti nella rissa nove giovani, tutti compresi tra i 20 e i 25 anni, e residenti nel comune di Camerota: alcuni nella frazione costiera di Marina di Camerota ed altri in quella collinare di Lentiscosa.

La zuffa

Uno scontro violento tra ragazzi che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi. Calci, pugni, spintoni e schiaffi all’improvviso sono volati tra i giovani, senza un reale motivo apparente. Sarebbero futili infatti le motivazioni che avrebbero portato I giovani allo scontro. Ad avere la peggio sono risultate due persone.

Leggi anche