Skip to content

Pagani, un gruppo Whatsapp per stanare i ladri

di Alfonso Romano
Periferia sotto assedio: asse tra cittadini e commercianti con i carabinieri
Pagani, un gruppo Whatsapp per stanare i ladri

Periferie sotto attacco nell’Agro, ladri in azione a Pagani. Negli ultimi giorni sono stati registrati diversi furti, con un fenomeno sempre più in aumento che ha costretto la cittadinanza ad attivarsi attraverso un gruppo Whatsapp. Non si ferma la spirale di violenza che attanaglia la città, diventato luogo sempre più di razzia da parte di malintenzionati. Gli ultimi gravi episodi sono capitati nella notte di martedì, quando dei malintenzionati hanno tentato l’effrazione con successo all’interno di un negozio di sanitari all’interno del parco commerciale Alice, tra Pagani e Sant’Egidio del Monte Albino, arraffando diverso materiale presente.

Quasi contemporaneamente altri ladri avrebbero colpito dei capannoni industriali presenti sulla vicina via Albanese, provando anche in questo caso a rubare strumentazioni presenti in loco. E ancora nei giorni precedenti delinquenti attivi nella vicina Angri, tra via Nazionale e le traverse di via Cannetto e via Quarto, ma questa volta i tentativi di furto all’interno delle abitazioni sono stati sventati in tempo dalle urla di alcuni residenti, allertati dai rumori molesti degli individui. Una situazione molto difficile che collega diversi centri dell’agro ormai sempre più evidente, e se le pattuglie sul territorio non sembrano riuscire sempre a coprire il vasto territorio allora ci pensano i cittadini a fare rete e a creare dei veri e propri meccanismi di difesa.

Leggi anche