Skip to content

Serre, salvata donna chiusa in casa da un anno e mezzo

A convincere la casalinga ad aprire la porta della sua abitazione popolare sono stati l'avvocato e il maresciallo Candido dei carabinieri
Serre, salvata donna chiusa in casa da un anno e mezzo

Si era chiusa in casa da un anno e mezzo, è stato necessario l’intervento dei carabinieri per convincerla ad aprire la porta. E’ accaduto a Serre dove una casalinga di 59 anni ha tenuto in ansia l’intera comunità fino all’arrivo di Francesco Candido, maresciallo dell’Arma, e dell’avvocato di famiglia. La donna è residente nelle palazzine popolari. Su di lei c’erano state molte segnalazioni. Viveva in casa con il marito e i figli ma di lei non si avevano più notizie da molto tempo.

L’intervento

Si sono attivati dunque gli stessi militari, coadiuvati dagli operatori sanitari del 118 e dagli assistenti sociali del Piano di Zona, oltre ai vigili del fuoco di Eboli. Una volta arrivati sul posto solo all’avvocato e al maresciallo è stato consentito di accostarsi alla porta. La signora è infine uscita di casa, apparendo denutrita e in condizioni non eccellenti. L’hanno presa in cura i sanitari, dopodiché è stata portata in ospedale e affidata ai servizi sociali.

Leggi anche