Skip to content

Sarno, processo miasmi dall’impianto biogas

Il Comune parte civile in Appello
Sarno, processo miasmi dall’impianto biogas

Il Comune di Sarno si costituisce parte civile nel processo di appello che vede imputati gli ex gestori dell’impianto biogas di Foce. Al centro della questione i risvolti ambientali legati alla presenza delle strutture che creano ripercussioni sulla frazione sarnese e, in particolare, sui residenti. Il problema maggiore è legato agli odori nauseabondi che si spigionano dagli impianti installati circa dieci anni fa. Attività che ha sempre riscontrato l’opposizione di associazioni e movimenti, nonché dei residenti esausti della puzza generata dal processo di lavorazione dei rifiuti organici.

L’ordinanza

Nelle ultime settimane l’Ente ha emesso una nuova ordinanza per chiedere di mettere in atto tutte le iniziative per limitare che gli odori sprigionati dagli impianti causino problemi alla popolazione. Nel frattempo, è arrivata la costituzione parte civile nel processo di appello.

Leggi anche