Skip to content

Frodi online, altri quattro arresti nella Piana del Sele

Accolto l’appello del pm Saba: niente misura per la Sabato
Frodi online, altri quattro arresti nella Piana del Sele

Sei arresti e quattro obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria. Bilancio aggiornato delle misure cautelari scattate nell’ambito dell’inchiesta sul maxi-raggiro attraverso truffe online e riciclaggio di denaro alla luce delle ordinanze con le quali, nelle scorse ore, le toghe del Tribunale del riesame (presidente il giudice Cristina De Luca, a latere l’estensore Enrichetta Cioffi e Dolores Zarone) hanno accolto parzialmente l’appello cautelare contro il provvedimento del gip Valeria Campanile proposto da Morris Saba, pm titolare delle indagini delegate agli agenti del Compartimento della polizia postale dell’Emilia Romagna e della Sezione operativa di Salerno.

Le altre misure

Le sei ulteriori misure disposte dal Riesame (quattro arresti domiciliari e due obblighi di firma) diverrebbero esecutive solo laddove la Corte di Cassazione confermasse i nuovi provvedimenti del “fu” Tribunale della libertà.

Leggi anche