Skip to content

Poliziotti in Cilento con gli aquascooter: controllati in cento

In concomitanza con il Meeting del Mare, che sabato sera ha portato 25mila giovani a Marina di Camerota
Poliziotti in Cilento con gli aquascooter: controllati in cento

Cento persone e oltre 40 imbarcazioni controllate. Bilancio dell’operazione “Alto Impatto” via mare, fortemente voluta dal questore di Salerno, Giancarlo Conticchio. È stato lui a disporre una particolare attenzione sui mari del Cilento, rispondendo alle numerose sollecitazioni che sono sopraggiunte dai sindaci dell’area meridionale della provincia. In concomitanza con il Meeting del Mare, che sabato sera ha portato 25mila giovani a Marina di Camerota, il questore ha voluto che gli agenti in aquascooter della Sezione mare di Salerno, agli ordini del sovrintendente Alfonso Vicinanza. Attenzionato il litorale di Marina di Camerota, inclusa Punta degli Infreschi. Il capillare servizio di controllo però s’è esteso all’intera fascia costiera cilentana, producendo ingenti risultati e testimoniando grande attenzione al territorio.

Leggi anche