Skip to content

Assunzioni a Salerno Pulita, bando nel mirino

di Eleonora Tedesco
Sarebbe cucito su misura dei lavoratori che svolgono mansioni per la Isam
Assunzioni a Salerno Pulita, bando nel mirino

I dubbi, le perplessità e i timori dei consiglieri comunali chiamati a dare il via libera all’affidamento del servizio di manutenzione del verde cittadino alla Salerno Pulita, società interamente partecipata dal Comune, crescono e si moltiplicano con l’avvicinarsi del passaggio di consegne dalla Isam. Soprattutto, a catalizzare l’attenzione è il bando con il quale la società partecipata selezionerà i 41 operai che dalla fine di luglio dovranno occuparsi del servizio.

La selezione mirata

Un bando cucito su misura dei lavoratori che attualmente svolgono queste operazioni per la Isam e che arrivano direttamente dalle cooperative sociali che per un ventennio hanno tagliato erbacce e potato siepi. Il punteggio attribuito con la clausola sociale, infatti, è talmente alto e i requisiti richiesti talmente specifici da far sì che questa sia una selezione del personale praticamente mirata.

Leggi anche