Skip to content

Salerno, multati due locali nella movida

Nel mirino delle forze dell'ordine occupazione di suolo pubblico e musica ad alto volume
Salerno, multati due locali nella movida

Nel corso dell’ultimo fine settimana, personale della Polizia Municipale di Salerno – comandati da Rosario Battipaglia, congiuntamente a personale della Questura di Salerno – della Divisione di Polizia Amministrativa, al comando del dirigente Immacolata Acconcia, hanno effettuato diversi controlli nei locali della movida, per reprimere il fenomeno della vendita di alcol ai minori e contrastare la diffusione sonora molesta o non conforme, oltre a verificare il rispetto delle occupazioni di suolo pubblico, a mezzo di tavolini e sedie, alle autorizzazioni rilasciate dal Comune.

Le sanzioni

All’esito dei controlli sono stati sanzionati un locale in zona Torrione e uno al Corso Vittorio Emanuele, entrambi per occupazione di suolo pubblico superiore alla superficie consentita dalle autorizzazioni esibite; sempre in un locale del centro città è stata accertata e contestata la violazione ai sensi della L.447/95 – per un ammenda di 1000 euro – poiché era in corso la diffusione sonora non conforme a quanto previsto dalla perizia fonometrica esibita dal titolare dell’attività. Per tutta la serata il personale in servizio, in abiti civili, ha monitorato alcuni locali della movida, vigilando sull’eventuale somministrazione di alcol ai minori, senza riscontrare in tal caso alcun illecito.

Leggi anche