Skip to content

Persano, militare muore in caserma

Il 47enne è stato colto da un infarto
Persano, militare muore in caserma

Muore di infarto in caserma, lutto nel comprensorio di Persano. Il militare di 47 anni lascia moglie e due figli. Viveva ad Altavilla Silentina da anni, era originario del casertano. A scoprire la salma senza vita, in ufficio, è stata proprio la moglie, impiegata come civile negli uffici del comprensorio militare. La donna ha lanciato l’allarme. I medici del 118 giunti sul posto hanno tentato di rianimare il militare, usando anche il defibrillatore. Ma non c’è stato nulla da fare. Ricomposta la salma, all’interno di una bara, il feretro è stato accompagnato all’obitorio presso l’ospedale di Eboli alle 20 di ieri. Nel morgue erano presenti i carabinieri di Eboli. La morte per infarto è ritenuta naturale. Non ci sarebbero responsabilità di terzi. La salma non è sotto sequestro. Domani è atteso l’intervento di un medico legale per fare piena luce sulla causa dell’infarto.

Leggi anche