Skip to content

Nocera Inferiore, il Solimena torna in chiesa

di Salvatore D’Angelo
Lo svelamento domani pomeriggio alle 18
Nocera Inferiore, il Solimena torna in chiesa

Ritorna nella sua collocazione originaria l’Angelo Solimena ritrovato esposto in un museo di Urbino e trafugato dopo il sisma del 1980 dalla chiesa di San Matteo Apostolo a Nocera Inferiore. Il quadro è stato ritrovato esposto nelle sale della Galleria Nazionale delle Marche presso il Palazzo ducale di Urbino. A individuarlo è stato Mario De Luise, insegnante di Lettere al Marini Gioia di Amalfi che era in gita con i suoi studenti. «L’opera, che in questi anni è stata proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro, sta per tornare nella chiesa che l’ha ospitata in origine», si legge in un comunicato della parrocchia. Lo svelamento domani pomeriggio alle 18 alla presenza del parroco don Raffaele Ferrentino, del procuratore capo di Nocera Inferiore, Antonio Centore, del comandante del nucleo dei carabinieri Tutela del Patrimonio, Massimiliano Croce, della Soprintendente Raffaella Bonaudo, e del sindaco Paolo De Maio. Sabato alle 19.45, sempre in chiesa, ci sarà invece un convegno dal titolo «L’opera di Angelo Solimena a Nocera».

Leggi anche