Skip to content

Minaccia di gettarsi nel vuoto: «Casa mia invasa dal cantiere»

Eboli, sale sull'impalcatura e blocca i lavori di ristrutturazione di un palazzo: «Permessi scaduti, mi hanno minacciata»
Minaccia di gettarsi nel vuoto: «Casa mia invasa dal cantiere»

È salita sull’impalcatura, minacciando di gettarsi nel vuoto. Ha bloccato i lavori di ristrutturazione di un palazzo, adiacente all’istituto Industriale “Mattei”. Quando sono arrivati i carabinieri e i vigili urbani, serafica ha spiegato: «Hanno invaso la mia proprietà con il cappotto termico. L’autorizzazione data dal giudice è scaduta, l’impalcatura va smontata. Devono uscire dalla mia proprietà e pagare i danni dell’invasione».

Il racconto

Le forze dell’ordine hanno strabuzzato gli occhi. Marianna Guidi non aveva alcuna intenzione di scendere: «Mi hanno minacciata: vogliono trascinarmi in tribunale per chiedermi i danni. Non vedo l’ora di parlare con un giudice. Hanno invaso la mia proprietà, non hanno rispettato gli accordi. Io da qui non me ne vado. Anche perchè sono loro che hanno invaso casa mia».

Leggi anche