Skip to content

Consorzio di Bonifica Paestum, il presidente Ciuccio sospeso

Per effetto della Legge Severino
Consorzio di Bonifica Paestum, il presidente Ciuccio sospeso

La Prefettura di Salerno, nella giornata di ieri, ha comunicato la sospensione dalla carica per il presidente del Consorzio Bonifica di Paestum, Roberto Ciuccio. Il provvedimento è scaturito a seguito di un dispositivo di sentenza di condanna in primo grado, con annessa interdizione
dai pubblici uffici di pari durata, emessa lo scorso mese di marzo dalla seconda sezione penale del Tribunale di Salerno, le cui motivazioni non sono state ancora rese dall’autorità giudiziaria competente, che hanno innescato la sospensione di diritto dalla carica ai sensi della Legge Severino.

Al riguardo, l’ente consortile ha comunicato “che il presidente Roberto Ciuccio, con propria nota in data 5 aprile 2024, con grande senso di responsabilità, rispetto delle istituzioni e immutata fiducia nella magistratura, aveva già reso noto al Consiglio di deputazione ed ai consorziati il citato dispositivo di sentenza, e, contestualmente, la propria sospensione dalle funzioni di presidente, le quali sono state assunte, ai sensi dell’art. 18 dello Statuto Consortile, dal vicepresidente Alfonso Matrone“.

Leggi anche