Skip to content

Scafati, aggredito e ferito alla testa

di Alfonso Romano
Pizzaiolo costretto a recarsi all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore
Scafati, aggredito e ferito alla testa

Ancora violenza nel territorio di Scafati, un extracomunitario ferisce alla testa il titolare di una pizzeria in via Zara. Non si fermano le aggressioni nel territorio dell’agro, solo una decina di giorni un gruppo di individui con background migratorio si rese protagonista di una rissa alla galleria commerciale Plaza. L’episodio prende forma intorno le 22 di domenica sera, quando il cittadino extracomunitario entra all’interno di una nota pizzeria di via Zara, a pochi passi dal centro storico. Le vicende degenerano nel giro di pochi secondi. L’uomo, visibilmente instabile secondo alcune testimonianze, avrebbe provato ad intavolare qualche richiesta verso il pizzaiolo, iniziando così un alterco che è sfociato rapidamente in violenza.

L’alterco

La vittima avrebbe provato a far calmare il delirio del suo interlocutore, il quale avrebbe a quel punto in un momento di isteria incontrollata ferito gravemente alla testa del titolare dell’esercizio ristorativo con un oggetto contundente racimolato probabilmente per strada. Il colpo è stato secco quanto pericoloso, infatti l’uomo, che verrà trasportato poi al Pronto Soccorso dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, avrebbe riportato una ferita profonda all’altezza delle tempie, in una tragedia sfiorata di pochi centimetri se non millimetri.

Leggi anche