Skip to content

Salerno, alcol servito ai minori: chiusi due locali

Gli agenti hanno emesso anche 4 daspo urbani
Salerno, alcol servito ai minori: chiusi due locali

Il Questore di Salerno ha diramato specifiche disposizioni in ordine ad una mirata attività di intensificazione dell’attività di prevenzione e di controllo del territorio al fine di prevenire tutte le forme di fenomenologie criminose.

Sono stati realizzati servizi specifici diretti al contrasto dei reati contro il patrimonio, per arginare gli episodi di furti agli esercizi commerciali e dei furti in abitazione: i poliziotti hanno monitorato le zone maggiormente interessate dal fenomeno attraverso una vigilanza dinamica nelle strade principali, senza tralasciare la capillare perlustrazione delle strade secondarie.

Le pattuglie impiegate hanno posto in essere in questi giorni una serie di controlli che hanno riguardato le zone del lungomare Trieste, con grande attenzione anche per il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e, soprattutto nelle fasce serali, del consumo di bevande alcoliche che spesso sono il principale motore che aziona vere e proprie risse.

A seguito dei servizi, sono stati emessi 2 provvedimenti di chiusura per la durata di 10 giorni nei confronti di due esercizi commerciali in pieno centro cittadino, nei quali in più circostanze sono state somministrate bevande alcoliche a minorenni.

Inoltre, sono stati emessi:

  • 14 provvedimenti di divieti di ritorno;
  • 11 avvisi orali;
  • 4 Daspo urbani
  • 2 proposte di sorveglianza speciale.

L’attività si è svolta attraverso l’identificazione di persone, anche allo scopo di contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina, verificando nello specifico la posizione amministrativa degli stranieri controllati in merito al soggiorno in Italia.

Di questi, 2 sono stati accompagnati al Centro di Permanenza Temporanea per ultimare le procedure di identificazione necessarie per il rimpatrio, mentre altre 2 sono state rimpatriate con accompagnamento alla frontiera. I servizi continueranno nei prossimi giorni con cadenza periodica, interessando anche altri territori della provincia ritenuti sensibili

Leggi anche