Skip to content

Eboli, ucciso da un’auto pirata: muore sull’asfalto a 36 anni

La vittima è un marocchino di Campolongo, l’investitore è di Postiglione. La salma è nell’obitorio dell’ospedale, auto sequestrata
Eboli, ucciso da un’auto pirata: muore sull’asfalto a 36 anni

Marocchino investito e ucciso in litoranea. Erano le 22 di giovedì sera quando è avvenuto l’incidente. Qabili Hthmane, 36 anni, camminava a bordo strada. Un automobilista residente a Postiglione lo ha colpito con l’auto. L’uomo non si è fermato.

L’omissione di soccorso

Mentre Qabili agonizzava, prima di morire, il conducente dell’auto è rientrato a casa. Shockato e spaventato. Ma responsabile di due reati che gli sono stati contestati in nottata: l’omicidio stradale e l’omissione di soccorso.

Leggi anche