Skip to content

Salerno, lavori “lumaca” al Corso: è polemica

di Eleonora Tedesco
Conferma la data del 20 giugno per la rimozione del cantiere ma c'è scetticismo
Salerno, lavori “lumaca” al Corso: è polemica

«Li avranno scambiati per degli scavi archeologici», ironizza un passante commentando la quantomeno inusitata scena che ha davanti: un gruppo di turisti in posa per una fotografia con alle spalle il cantiere di corso Vittorio Emanuele. «Che cosa avranno da fotografare», continua a domandarsi incredulo. Ma il vero interrogativo che attraversa tutti – ma proprio tutti – i commercianti della zona principale di Salerno è quando finiranno perché la sensazione diffusa è che si stia procedendo a rilento, comunque con difficoltà che si stanno ponendo strada facendo.

Il giallo sulla fine

Il titolare dell’edicola all’angolo della scuola Vicinanza assicura che, fonte operai del cantiere, i lavori termineranno «entro Luci d’artista». La cassiera del Gran caffè sostiene che prima abbiamo garantito che i lavori sarebbero terminati a maggio, poi a giugno e ora a novembre. «Io non so proprio a chi dare retta. La cosa che so – spiega – è che ci hanno fatto togliere e rimettere i tavolini almeno tre volte e che vogliamo soltanto che facciano il prima possibile perché è insopportabile». Conferma la data del 20 giugno per la rimozione del cantiere con un carico ulteriore di scetticismo anche il titolare della pizzetteria.

Leggi anche