Skip to content

Santa Teresa, ok a parcheggio e banchine

di Eleonora Tedesco
Riqualificazione a Salerno, ridefinite le competenze: in cantiere zone per la sosta dei crocieristi e interventi a mare
Santa Teresa, ok a parcheggio e banchine

Piazza della Libertà, la nuova passeggiata di Santa Teresa e il parcheggio del sottopiazza hanno ridisegnato un’area simbolo della città. Suoli su cui, però, ricadono competenze sia del Comune che dell’Autorità di Sistema Portuale. Proprio per questa “convivenza”, adesso, le due parti hanno definito un protocollo d’intesa per definire e mettere nero su bianco competenze e impegni. Nell’accordo approvato dalla giunta del sindaco Vincenzo Napoli negli scorsi giorni, è prevista, tra l’altro, la realizzazione – a carico di Palazzo di Città – di un’area di sosta per le auto dedicate al trasporto dei crocieristi nei pressi del parcheggio nel sottopiazza. Mentre gli altri spazi lasciati liberi dalle costruzioni dovranno essere destinati al verde pubblico.

«L’Autorità e il Comune – si legge nel Protocollo d’intesa – valuteranno la possibilità di destinare ad attività funzionali agli usi del Molo Manfredi e del cosiddetto Polo Crocieristico, per la fermata di veicoli funzionali al trasporto passeggeri, se compatibili con l’assetto generale». Per quanto riguarda la sola Autorità portuale, invece, viene messo nero su bianco l’impegno «di realizzare una banchina di pertinenza dello specchio acqueo di Santa Teresa da destinare ad usi propriamente portuali».

Leggi anche