Skip to content

Torre Orsaia, niente violenza sessuale: assolto

di Maria Emilia Cobucci
Zumpano è stato ritenuto innocente anche per l’accusa di stalking
Torre Orsaia, niente violenza sessuale: assolto

Nessun tentativo di violenza sessuale è stato commesso nei confronti dell’ex convivente: Angelo Zumpano, un 61enne residente nel Comune di Torre Orsaia, viene assolto dalle accuse perché il fatto non sussiste. E non solo. A cadere è anche il reato di stalking, per il quale il 61enne era stato denunciato sempre dell’ex convivente, per poi essere prosciolto. L’unica condanna, con pena sospesa, è quella a un anno e quattro mesi (sarà impugnata dai legali dinanzi alla Corte d’appello) per l’evasione. A stabilirlo è stato il Tribunale di Vallo della Lucania, riunito in composizione collegiale e presieduto dal giudice Mauro Trincali, con sentenza disposta lo scorso 18 aprile.

La denuncia

I fatti per i quali era stato dato inizio al procedimento penale nei confronti di Zumpano risalgono al mese di settembre del 2021. Periodo durante il quale l’ex convivente, una 46enne del posto, decide di denunciare il 61enne per i presunti reati di stalking, violenza sessuale ed evasione.

Leggi anche