Skip to content

Gambizzato dopo il litigio a Scafati: si indaga sullo spaccio

di Salvatore De Napoli
Ferito, domenica notte, un 27enne scafatese, A.S.
Gambizzato dopo il litigio a Scafati: si indaga sullo spaccio

Prima una lite forse tra corso Nazionale e via Casa Panariello, poi dopo un po’ due colpi di pistola squarciano il silenzio della notte a Scafati. Ferito, domenica notte, un 27enne scafatese, A.S. le sue iniziali, residente in zona e già noto alle forze dell’ordine. Poco dopo l’1,30, i residente della stradina che si dipana da corso Nazionale hanno sentito una lite, poi un’auto all’interno vicolo e infine due colpi di pistola. A terra, colpito alla gamba destra da un unico proiettile, è rimasto il 27enne. Soccorso si è presentato all’ospedale “San Leonardo” di Castellamare di Stabia dove A.S. è stato preso in cura dai medici del Pronto soccorso e dimesso poco dopo con una prognosi di 15 giorni, salvo complicazioni.

Negli stessi frangenti, c’è stato l’intervento dei carabinieri della tenenza di Scafati e del Reparto territoriale di Nocera Inferiore, al comando del tenente colonnello Gianfranco Albanese. Si indaga ora per appurare se sia trattata di una gambizzazione o se l’intento di chi ha sparato fosse di causare danni ben più gravi che una ferita di striscio.

Leggi anche