Skip to content

Disperso in montagna, salvato cercatore di asparagi

Il 75enne di Roccapiemonte era scivolato in una zona impervia a Castel San Giorgio
Disperso in montagna, salvato cercatore di asparagi

Il Soccorso Alpino e Speleologico della Campania è stato allertato nella tarda mattinata di oggi per una persona dispersa a Castel San Giorgio. Si trattava di un uomo di 75 anni originario di Roccapiemonte che insieme ad un amico era andato in cerca di asparagi nei pressi della località Monte Torello verso Aiello. Nel corso della mattinata i due si erano separati dandosi appuntamento alle 11 nei pressi delle auto in località ‘Cupa delle Selve’.

L’allarme

All’appuntamento l’uomo non si è presentato e l’amico, dopo averlo ripetutamente cercato al telefono che continuava a squillare a vuoto, ha effettuato un breve giro di ricerca e successivamente allertato il Cnsas. Il responsabile di turno, dopo aver interrogato il soggetto e immaginando che la situazione potesse evolvere al peggio ha allertato tutte le risorse disponibili ed infine segnalato la situazione al Comando Stazione Carabinieri locale che è prontamente intervenuto. Negli stessi momenti decollava l’assetto AB212 del 6° Reparto Volo Napoli della Polizia di Stato per la ricerca aerea. I sanitari ed i tecnici del Cnsas, con unità cinofile, si sono recati in zona raggiunti poi dal Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Sant’Angelo dei Lombardi ed hanno iniziato le ricerche.

Il recupero

L’uomo, scivolato in una zona impervia, è stato individuato grazie al sorvolo dell’elicottero del 6° Reparto Volo della Polizia di Stato. Quando i tecnici guidati dalla Polizia, lo hanno raggiunto l’uomo era privo di sensi. I sanitari del Cnsas hanno stabilizzato l’uomo e prestato le prime cure. È stato quindi attivato l’Elisoccorso 118 di Salerno, tramite la Centrale Operativa, che in una decina di minuti è giunto sul posto sbarcando al verricello Elisoccorritore e medico. L’uomo, dopo essersi ripreso, è stato valutato dall’equipe sanitaria ed è stato infine evacuato dell’elicottero tramite verricello per essere trasferito all’ospedale di Salerno.

Leggi anche