Skip to content

Voleva vendere un falso Picasso: nei guai noto imprenditore

di Salvatore De Napoli
Patrimonio attribuito all'artista di Malaga sequestrato al 77enne Marcello Santelia di Pagani
Voleva vendere un falso Picasso: nei guai noto imprenditore

Col dipinto di Pablo Picasso contestato sono finite sotto chiave altre 36 opere dell’autore spagnolo che ha rivoluzionato la pittura del Novecento. E questo tesoro appartiene ad un noto imprenditore del legno, Marcello Santelia, 77enne di Pagani, che si è visto sequestrare l’ingente patrimonio attribuito all’artista di Malaga e conservato in un caveau di una delle principali banche italiane.

L’opera

Tutto inizia tra il 2017-2018 con la vendita di un disegno raffigurante la poetessa e pittrice francese di origine croata, Dora Maar, dalla cui bellezza Picasso fu affascinato. Dopo la loro relazione, durata nove anni e interrotta da Picasso nel ‘43, l’artista spagnolo avrebbe venduto quadri che la raffiguravano, nonostante fosse ancora legato a lei, pur se la pittrice francese fu una delle poche amanti a non suicidarsi per lui e lo avesse sempre definito non come il suo amante, bensì come il suo “padrone”.

Leggi anche