Skip to content

Medici insoddisfatti, è esodo dalle corsie

I dati choc di Cittadinanzattiva: uno su dieci vuole lasciare il lavoro
Medici insoddisfatti, è esodo dalle corsie

Lavorare in una corsia d’ospedale, in uno studio medico o in una qualsiasi altra struttura in cui si effettuano servizi d’assistenza medica o sanitaria è diventato un inferno. Una situazione nota da tempo e che non riguarda soltanto Salerno e la sua provincia ma, più in generale, la Campania e tutt’Italia. Un quadro fosco per cui, adesso, ci sono anche dei numeri. Che fanno riflettere, ragionare. E allarmano: il 10% dei medici e degli infermieri in servizio in Italia, infatti, è deciso ad abbandonare il suo lavoro. È il dato choc emerso dalla ricerca presentata ieri da Cittadinanzattiva che svela anche delle situazioni molto critiche per quanto riguarda il Salernitano.

Leggi anche