Skip to content

Nocera Superiore, pusher nascondeva in casa crack e coca

L'uomo era già sottoposto all'obbligo di dimora nel comune di residenza per spaccio di droga
Nocera Superiore, pusher nascondeva in casa crack e coca

Nei giorni scorsi, nell’ambito delle ordinarie attività di servizio di controllo del territorio, la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha tratto in arresto, a Nocera Superiore, un noto pusher. Sono state le Fiamme Gialle della Compagnia di Cava de’ Tirreni ad intercettare e seguire un’autovettura con a bordo alcuni soggetti, già noti alle forze dell’ordine, in procinto di recarsi presso l’abitazione di un’ulteriore persona, sottoposta a misura personale cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza, per detenzione e spaccio dì sostanze stupefacenti.

I Finanzieri all’interno dell’abitazione nell’abitazione hanno scoperto il pusher intento a suddividere in dosi la sostanza stupefacente. La successiva attività di perquisizione, permetteva di rinvenire circa 22 grammi di crack e 10 di cocaina nonché un bilancino di precisione, un coltellino svizzero, una forbice, e 30 bustine cellophanate funzionali al confezionamento delle dosi. Pertanto, nei confronti del soggetto, il giudice cha convalidato la misura cautelare degli arresti domiciliari e ha confermato l’obbligo di dimora nel comune di residenza, prescrivendo allo stesso, inoltre, la permanenza domiciliare notturna. Altre due persone sono state segnalate a alla Procura della Repubblica.

Leggi anche