Skip to content

Inaugurata a Tortorella l’Accademia dei Giovani

Nasce il primo centro polifunzionale del Piano di zona S9
Inaugurata a Tortorella l’Accademia dei Giovani

Ha spazi curati e luminosi, tra libri, colori e paesaggi incantevoli. È l‘Accademia dei Giovani, inaugurata lunedì pomeriggio a Tortorella, nella Biblioteca comunale “Maria Spanò”. Si tratta del primo centro polifunzionale del Piano di Zona S9, dedicato al benessere e alla crescita dei ragazzi della zona, pensato per offrire ai giovani dai 5 ai 17 anni, tutti gli strumenti necessari per il loro presente e futuro.

Il centro è promosso dal Comune di Tortorella con il Piano di Zona S9, diretto dalla coordinatrice Gianfranca Di Luca. Il Comune, guidato dal sindaco Nicola Tancredi, che da anni dedica un’attenzione particolare alla formazione dei giovani, ha colto al volo l’opportunità rispetto all’avviso del Piano di Zona, candidandosi per ospitare il Centro.

«Quello di Tortorella è il primo centro polifunzionale del Piano di Zona S9. – ha spiegato la coordinatrice Di Luca – Inauguriamo qui questa iniziativa, in un luogo che in passato ha ospitato il Micronido; la carenza di bambini non ci ha permesso di proseguire, ma ci ha dato una più importante opportunità che sarà aperto tutti i giorni e offrirà molte attività per i nostri giovani».

«Sono contento di questa iniziativa, per la quale ringrazio la coordinatrice del Piano di Zona S9, Gianfranca Di Luca, sempre sensibile a queste attività. – ha spiegato il sindaco di Tortorella, Nicola Tancredi – Come Comune abbiamo messo subito a disposizione i locali che dapprima hanno ospitato il micro nido, ma non ha funzionato. Pensiamo sia necessario offrire sempre maggiori servizi e opportunità ai nostri territori e per farlo, ognuno deve essere disposto a perdere qualcosa, altrimenti non si sta insieme. Questa struttura deve nascere all’insegna dell’accoglienza e solidarietà, valori imprescindibili. Sarà affidata a due insegnanti, Vincenza Riccio e Stefania Senatore, che hanno dato già prova delle loro capacità e idee».

Le attività offerte coprono una vasta gamma di interessi e possibilità di apprendimento. Dall’aiuto per i compiti al potenziamento scolastico, dai laboratori musicali all’educazione ambientale, dall’esplorazione artistica alla scoperta delle scienze, fino alle attività sportive e di psicomotricità. Inoltre, l’Accademia prevede anche l’organizzazione di uscite didattiche e l’accesso alla ludoteca per i più piccoli, offrendo loro l’opportunità di giocare e sperimentare in un ambiente sicuro e stimolante.

A occuparsi delle attività e dei ragazzi sarà il personale educativo, composto da Vincenza Riccio e Stefania Senatore. «Restituiremo spazio e tempo al gioco. – ha spiegato Vincenza Riccio, educatrice e terapista comportamentale – Sperimenteremo esperienze di comunicazione, relazione, socializzazione per capacità ed età diverse, nonché interazione con l’ambiente, per facilitare i rapporti intergenerazionali e creare un sistema di rete con le realtà sociali del territorio».

Le uscite didattiche sono aperte anche ai ragazzi non iscritti. Per restare aggiornati si potranno seguire i canali social del Borgo di Tortorella. Inoltre per maggiori informazioni e per candidarsi, è possibile contattare il Comune di Tortorella al numero 0973374366 o visitare il sito web all’indirizzo www.comune.tortorella.sa.it

Leggi anche