Skip to content

Eboli, bancarotta e peculato: imprenditore in carcere

di Francesco Faenza
Il 43enne deve scontare cinque anni e due mesi di reclusione
Eboli, bancarotta e peculato: imprenditore in carcere

È stato arrestato dai carabinieri sabato mattina, a poche ore dalla festività di Pasqua. Deve scontare una condanna a 5 anni e due mesi di reclusione per due processi diversi. Nel primo procedimento penale è stato condannato per bancarotta fraudolenta. Nel secondo procedimento, la condanna è arrivata per peculato.

Pasqua a Fuorni

Due sentenze, entrambe di condanna. Due processi, chiusi entrambi con il rito abbreviato. Lo sconto di pena, per ora, non gli ha evitato l’onta del carcere. L’imprenditore ebolitano di 43 anni, nonostante fosse incensurato, si è ritrovato a trascorrere la Pasqua nel carcere di Salerno. A Fuorni, ora, spera nell’affidamento in prova. Il suo avvocato ha già presentato istanza, i giudici del tribunale di Sorveglianza non si sono pronunciati.

Leggi anche