Skip to content

Eboli, bimbo giù dal secondo piano: non è più in coma

Il piccolo di quattro anni si è finalmente risvegliato
Eboli, bimbo giù dal secondo piano: non è più in coma

Si è risvegliato dal coma il bimbo di quattro anni caduto dal secondo piano della sua abitazione a Santa Cecilia di Eboli. L’incidente è avvenuto il 24 marzo scorso, a ora di pranzo, in via Marco Aurelio, a pochi metri dall’asilo comunale della zona. I medici dell’ospedale Santobono di Napoli hanno comunicato la buona notizia ai genitori del bimbo durante le vacanze pasquali. Il piccolo di origine marocchina è sveglio. Ha ripreso le funzioni vitali. Respira da solo. Ha parlato con i camici bianchi. Insomma, tutto lascia sperare in un concreto recupero delle attività vitali.

La prudenza

La prognosi, però, per adesso rimane riservata. Il piccolo non è ancora fuori pericolo, ma ha fatto sicuramente notevoli progressi rispetto al quadro clinico drammatico apparso agli occhi dei medici dopo la caduta.

Leggi anche