Skip to content

Controlli della Polizia per Pasqua: 4 persone ai domiciliari

Particolare attenzione ai possibili obiettivi di attentati terroristici
Controlli della Polizia per Pasqua: 4 persone ai domiciliari

In occasione delle festività pasquali è stata intensificata l’attività di controllo del territorio della Polizia di Stato di Salerno anche allo scopo di scongiurare possibili situazioni di criticità derivanti dalla preoccupante situazione internazionale e dalla perdurante minaccia terroristica. L’argomento è stato discusso in sede di Riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Salerno Francesco Esposito, al seguito della quale sono stati disposti articolati servizi di controllo del territorio che hanno coinvolto tutte le Forze di Polizia.

Sulla base delle linee di indirizzo definite in Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, il Questore di Salerno, ha predisposto l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio su tutto il territorio provinciale. Le pattuglie hanno concentrato particolarmente l’attenzione sui luoghi di culto e sulle zone di massima concentrazione di cittadini e di turisti: i controlli hanno riguardato l’area portuale salernitana e le stazioni ferroviarie, nonché tutti i pubblici locali.

I controlli interforze iniziati venerdì e proseguiti fino a lunedì di Pasquetta, si sono concentrati sia in periferia che nel centro cittadino Salernitano e nei principali centri della provincia.

Nell’ambito dell’attività sono state controllate dalla Polizia di Stato:

  • 515 persone di cui 76 con precedenti di polizia;
  • 14 extracomunitari;
  • 6 esercizi pubblici;
  • 210 veicoli;
  • 4 persone sottoposte agli arresti domiciliari.

Leggi anche