Skip to content

Marino, il dg nel cuore di tutti

Quarantasei anni di lavoro e ancora tanta voglia di dare al territorio
Marino, il dg nel cuore di tutti

Ci sono uomini e donne che con il loro impegno sia umano che professionale possono segnare il corso di un territorio come delle comunità. Ritratto di Antonio Marino che per ben quarantasei anni è stato ininterrottamente il direttore generale della Bcc Aquara, fino al meritato pensionamento del mese scorso. Dal 16 maggio 1978, data di nascita della Bcc Aquara, Antonio Marino è stato capace di ascoltare, recepire e tradurre in realtà le aspirazioni di un intero territorio, di artigiani, piccoli imprenditori, famiglie. A tutti loro Antonio Marino, attraverso la propria appassionata attività, ha consentito la realizzazione di un sogno, la costruzione di un futuro, la crescita ed il progresso economico.

La targa

Per tutto questo, oggi, la sua lunga e gloriosa carriera culmina e si completa nella corale attestazione di stima e riconoscenza della Banca che lui stesso ha creato e reso istituzione territoriale di riferimento, attraverso le tantissime filiali aperte in molteplici comuni della Provincia di Salerno ed una gestione contabile e finanziaria esemplare ed in costante positiva crescita. Così, presso l’Hotel Ariston di Capaccio Paestum, nel corso di un Consiglio di amministrazione della Bcc Aquara “aperto”, con la consegna di una targa allo stesso Antonio Marino sono state celebrate “le indiscutibili capacità manageriali e l’encomiabile spirito di servizio con cui il Ragioniere Marino ha lodevolmente svolto il suo ruolo, contribuendo a dare valore e crescita economica al Territorio”. Questa la motivazione del riconoscimento che gli è stato conferito dal presidente della Federazione delle Banche Cooperative di Campania e Calabria, Amedeo Manzo.

Leggi anche