Skip to content

Scafati, “cavallo di ritorno” su auto rubata: denunciato 48enne

L'uomo ha provato a farsi consegnare 2mila euro: dovrà rispondere di estorsione
Scafati, “cavallo di ritorno” su auto rubata: denunciato 48enne

Tenta “cavallo di ritorno” con un auto rubata: 48enne di Scafati denunciato. I carabinieri della Tenenza cittadina hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare “dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria” emessa, su richiesta della Procura, dal gip del Tribunale di Nocera Inferiore nei confronti di un 48enne, per “estorsione”. Secondo l’ipotesi accusatoria, l’indagato, con minaccia, avrebbe costretto il proprietario a consegnare 2mila euro per rientrarne in possesso dell’autovettura che gli era stata rubata.

Leggi anche