Skip to content

Parco Arancio a Pagani, ecco il nuovo bando

di Alfonso Romano
L’avviso per vendere gli immobili comunali arriva dopo la delusione per l’alienazione di soli due beni su 16
Parco Arancio a Pagani, ecco il nuovo bando

La commissione straordinaria di liquidazione costretta ad un nuovo bando per la vendita di parte degli immobili comunali presenti al Parco Arancio. L’organo del comune di Pagani è riuscita nel primo iter a raccogliere offerte solo per due dei beni a disposizione del patrimonio dell’ente da vendere per il rispetto del piano economico-finanziario per ripianare il dissesto. Spedito verso il quinto anno dall’emanazione nel 2019. Un piano di alienazione che rientra in una più larga operazione di liquidazione delle abitazioni e dei terreni comunali, che su Parco Arancio ha visto già un primo bando relativo a 16 appartamenti totali. L’ultima procedura, con il relativo trasferimento degli immobili da parte di palazzo San Carlo da ormai oltre un anno, non ha però prodotto grandi risultati sul mercato.

Delle tante opportunità di investimento solo due hanno attratto possibili acquirenti, troppo poco per garantire un’importante copertura economica per gli obiettivi della Commissione rispetto lo stato di dissesto. La triade composta dalla presidente dottoressa Rosa Maria Falasca e dai componenti Donato Giudice e Alfonsina Rago ha così dovuto deliberare verso l’approvazione di un nuovo schema di bando per l’alienazione degli immobili di proprietà comunale attraverso offerte per buste a rilancio della base d’asta, che rimane invariata.

Leggi anche