Skip to content

Amalfi, minaccia di morte la ex: arrestato 23enne

Il giovane, al momento del fermo, per sottrarsi ai militari si era nascosto in un armadio
Amalfi, minaccia di morte la ex: arrestato 23enne

Non si rassegna alla fine della relazione con la sua ex: arrestato stalker 23enne. A Cisterna di Latina, i carabinieri della locale Stazione,
hanno proceduto all’arresto in flagranza differita di un uomo per il reato di atti persecutori nei confronti di una 46enne salernitana che presentava denuncia-querela presso il Comando Stazione di Amalfi.

La donna, dopo una breve relazione intrapresa con il giovane cisternese, aveva deciso di interrompere i rapporti ma il predetto non accettava tale decisione e cominciava a perseguitare la donna con continue telefonate e messaggi in tutte le ore del giorno e della notte fino ad arrivare a minacciarla di morte inviandole delle foto di una pistola e, nel contesto, minacciando di morte anche i familiari della donna che, telefonicamente, avevano tentato di convincerlo a lasciare tranquilla la loro congiunta.

Il predetto, rintracciato presso la sua abitazione, tentava invano di sottrarsi alle ricerche dei carabinieri nascondendosi all’interno di un armadio, nella circostanza, in considerazione delle nuove indicazioni di legge, sulla base della documentazione fotografica e di messaggistica legittimamente ottenuta dallo smartphone della vittima, i militari dichiaravano in stato di arresto il giovane che, come disposto dalla Procura della Repubblica di Latina, veniva associato presso la Casa Circondariale di Latina per rimanervi a disposizione della competente Autorità Giudiziaria

Leggi anche