Skip to content

Baronissi, caccia alla “banda della Passat”

di Francesco Ienco
Malviventi inseguiti nella notte dopo esser stati avvistati nel quartiere Nuova Irno
Baronissi, caccia alla “banda della Passat”

Tornano sul “luogo del delitto” ma stavolta vengono messi in fuga dai carabinieri. La gang della Passat grigia turba di nuovo i sogni degli abitanti di Baronissi. In particolare quelli del quartiere Nuova Irno, dove a Santo Stefano era stato messo a segno un furto eclatante, con i ladri che avevano portato via da un appartamento un armadio blindato contenente armi per uso bellico. Nella serata di sabato ecco ricomparire quell’auto, stessa targa. Era parcheggiata con quattro persone a bordo nell’area di sosta del supermercato Sole365, forse in attesa di entrare in azione.

Ma stavolta i malviventi non hanno avuto fortuna. Tra le 20.15 e le 20.30 è passata infatti una gazzella dei carabinieri che li ha messi in allarme. Cercando di non dare nell’occhio, hanno messo in moto e stavano per allontanarsi. I militari, coordinati dal comandante Alberto Colella della stazione locale, si sono però accorti che qualcosa non andava e li hanno seguiti. A quel punto, sentendosi braccato, il conducente ha accelerato nel tentativo di seminare gli uomini in divisa. L’inseguimento è proseguito per tutta via Sandro Pertini: superata la zona di Cordasco, i quattro si sono portati sul rettilineo della Statale 88, imboccandolo a tutta velocità e riuscendo infine a far perdere le loro tracce in direzione di Mercato San Severino.

Leggi anche