Skip to content

Salerno, mezzo chilo di droga in casa: nei guai 16enne

Il minorenne fermato a Pastena mentre vendeva stupefacente a un altro giovane: nella sua casa trovati hashish, bilancino e coltello
Salerno, mezzo chilo di droga in casa: nei guai 16enne

Un 16enne è stato arrestato ieri dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Salerno in quanto gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini di spaccio di hashish. L’arresto rientra nell’ambito dell’operazione di controllo del territorio svolta dai carabinieri al fine di prevenire l’illecita attività di spaccio e di consumo di sostanze stupefacenti da parte di giovanissimi, con controlli eseguiti sul territorio privilegiando i luoghi abitualmente frequentati dai ragazzi, scuole, bar e discoteche, ma anche in ambiti e quartieri meno frequentati ma noti per essere luoghi dello spaccio cittadino.

La perquisizione

Ieri pomeriggio i carabinieri hanno notato in zona Pastena un giovane, già noto alle forze dell’ordine, che si è avvicinato a un altro giovane in attesa nei pressi di via Martiri Ungheresi. I militari sono intervenuti e hanno proceduto alla perquisizione di entrambi, trovando nelle tasche del giubbino e dei pantaloni del primo giovane circa 21 grammi di hashish divisa in varie dosi. I carabinieri hanno esteso la perquisizione alla sua abitazione, dove hanno trovato e sequestrato nella sua camera 5 panetti di hashish e due pezzi sempre di hashish per un peso complessivo di 488 grammi.

La scoperta

La droga era nascosta in uno zaino, mentre in un cassetto sono stati trovati due bilancini di precisione con tracce di sostanza e un coltello, anch’esso recante tracce di hashish oltre ad altro materiale idoneo al confezionamento. Attesa quindi la sussistenza di gravi indizi di reità in ordine al reato di spaccio , il predetto veniva condotto presso il locale Cpa in attesa dell’udienza di convalida innanzi al gip presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno.

Leggi anche