Skip to content

Salerno, giù il Palatulimieri: «Ma troviamo un’alternativa»

di Eleonora Tedesco
L’impianto dovrà essere abbattuto per i lavori al “Volpe”. E si ipotizza un’area a Fuorni dove ricostruire la struttura
Salerno, giù il Palatulimieri: «Ma troviamo un’alternativa»

È una sorta di effetto domino quello provocato dal progetto di restyling dello stadio “Arechi” perché, a catena, dovranno anche partire i lavori per il campo “Volpe” e, di conseguenza, anche quelli per la realizzazione del nuovo PalaTulimieri. Ed esaminando i progetti per il “Volpe”, infatti, i consiglieri della Commissione Sport hanno acceso un alert per l’amministrazione perché si attivi per cercare un’area sostitutiva.

La discussione

La delocalizzazione del PalaTulimieri, infatti, è stata al centro della discussione di una commissione congiunta Sport e Urbanistica durante la quale il presidente Domenico De Maio, mappa alla mano, ha indicato delle possibili destinazioni, a partire da un’area a Fuorni che nel Puc è classificata come standard, quindi è possibile edificare un nuovo impianto sportivo. Ma c’è un altro aspetto su cui il presidente della commissione Sport, Rino Avella, sta sollecitando l’intervento dell’amministrazione perché non ci sono strutture alternative che possono ospitare società come la Roller, quindi i lavori per il nuovo impianto devono precedere l’abbattimento del vecchio PalaTulimieri.

Leggi anche