Skip to content

Droga ai giovanissimi, nei guai 14enne a Salerno

Il minorenne sorpreso con l'hashish all'uscita di una scuola superiore: a casa aveva bilancino di precisione e coltello
Droga ai giovanissimi, nei guai 14enne a Salerno

Nel pomeriggio di ieri, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno hanno arrestato, in flagranza di reato, un quattordicenne di Salerno gravemente indiziato di detenzione illecita e spaccio di hashish.

I controlli

I carabinieri, nell’ambito dei controlli finalizzati alla prevenzione dell’attività di spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti da parte di giovanissimi sul territorio, svolgono specifici controlli nei pressi di locali, bar, discoteche frequentate da giovani nonché di istituti scolastici cittadini. Tali controlli vengono eseguiti dalle forze dell’ordine in maniera capillare ed assolutamente “a sorpresa” utilizzando auto di copertura ed addirittura a volte con l’ausilio di unità cinofile

L’intervento

In particolare il 21 febbraio, all’uscita di un Istituto Superiore sito nel quartiere Mariconda i carabinieri del NOR Salerno, notavano un giovane che con fare sospetto si allontanava dal gruppo degli allievi. I militari operanti avevano modo di osservare che il predetto aveva tra le mani un involucro che aveva estratto furtivamente da una tasca. Pertanto procedevano dapprima al suo controllo personale verificando che I’ involucro “sospetto” conteneva appunto sostanza stupefacente e reperendo anche altra sostanza stupefacente nella sua diretta disponibilità, opportunamente celata. Poi effettuavano perquisizione domiciliare sequestrando hashish per un peso di 118 grammi, già suddiviso in dosi, nonché un bilancino di precisione ed un coltello sporco di sostanza, probabilmente utilizzato per tagliare i pezzi per le vendita.

La convalida

La posizione del minore, tradotto presso il centro di prima accoglienza a Salerno, è ora al vaglio della Procura per i Minorenni di Salerno che procederà alle attività di richiesta di convalida al gip del Tribunale per i minorenni che procede al suo interrogatorio nei prossimi giorni

Leggi anche