Skip to content

Costiera, minacce e botte al fratello: arrestato 56enne

La vittima ha riportato lesioni permanenti a una gamba: il congiunto sottoposto a obbligo di dimora
Costiera, minacce e botte al fratello: arrestato 56enne

carabinieri di Amalfi, unitamente a quelli della locale Stazione, ad Agerola, hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare personale dell’obbligo di dimora nel Comune di Agerola emessa, su richiesta della Procura, dal gip del Tribunale di Salerno nei confronti di un 56enne del luogo.

L’aggressione

L’uomo è accusato di atti persecutori e lesioni personali aggravate, a seguito della denuncia presentata dal fratello che tra novembre 2023 e gennaio 2024 avrebbe subito condotte vessatorie e minacciose, sfociate in un’aggressione fisica con danni permanenti alla gamba.

Leggi anche