Skip to content

Battipaglia, fermati durante una rissa: espulsi due stranieri

I due erano gravati da numerosi precedenti penali, tra cui violenza sessuale e rapina
Battipaglia, fermati durante una rissa: espulsi due stranieri

Nell’ambito delle attività di contrasto all’immigrazione clandestina, i poliziotti del Commissariato di Battipaglia hanno fermato e controllato due cittadini marocchini, risultati entrambi irregolari. I poliziotti sono intervenuti per una lite in corso tra i due. Portati all’ufficio immigrazione per gli accertamenti, sono stati espulsi e ieri sono stati accompagnati al Cpr di Bari. Il primo, cittadino marocchino di 59 anni, era già stato condannato e recluso in carcere per violenza sessuale, spaccio di stupefacenti, rapina, furto, lesioni aggravate, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Il secondo, anche lui di nazionalità marocchina, 39enne, è stato già condannato per porto abusivo di armi, maltrattamenti in famiglia e immigrazione clandestina ed era irregolare dal 2016. La Questura di Salerno fa sapere che le procedure di identificazione consolare sono state già perfezionate, per cui non appena il Giudice di Pace convaliderà i provvedimenti, saranno riaccompagnati da personale della Polizia di Stato adibito alle scorte internazionali nel loro Paese di origine con volo diretto per Casablanca.

Leggi anche