Skip to content

Disagi al “Ruggi”: Pronto soccorso ko e ambulanze in fila

di Gaetano de Stefano
Giornata da incubo in via San Leonardo per il servizio 118
Disagi al “Ruggi”: Pronto soccorso ko e ambulanze in fila

Ambulanze in fila per ore per entrare al Pronto soccorso dell’ospedale “Ruggi” per tutta la giornata di ieri. Il via vai dei mezzi di soccorso diretti al nosocomio salernitano è cominciato dalle prime ore della mattina, causando un sovraffollamento che ha, di fatto, esaurito i posti letto al pronto soccorso. Un problema che è continuato per l’intera giornata, tant’è che la maggior parte dei pazienti arrivati con i mezzi di soccorso è stata “trattenuta nel triage adagiata sulle barelle delle ambulanze. Un disservizio, quest’ultimo, che ha fatto sì che i mezzi di soccorso rimanessero bloccati per diverse ore ad attendere che si liberasse un posto, per tornare nuovamente in “possesso” delle lettighe e ritornare, quindi, nella propria postazione del 118. Molte ambulanze sono rimaste in attesa per tante ore, qualcuna addirittura per tutta la giornata.

E, naturalmente, la situazione d’emergenza, ha avuto ripercussioni anche sull’efficienza e sull’efficacia del servizio del 118. Perché diverse postazioni, in questo modo, sono rimaste scoperte, causando ulteriori disservizi. Insomma è come il cane che si morde la coda, in quanto la situazione sanità nel Salernitano sta arrivando al limite del collasso.

Leggi anche