Skip to content

Protesta dei trattori, gli agricoltori “invadono” il Comune di Eboli

Decine di lavoratori all'evento organizzato dal sindaco Conte. Esposto un cartellone per il "cessate il fuoco"
Protesta dei trattori, gli agricoltori “invadono” il Comune di Eboli

Gli agricoltori della Piana del Sele invadono “pacificamente” l’aula consiliare del Comune di Eboli. E lo fanno con un cartellone emblematico: “Cessate il fuoco“. Ieri sera decine di “trattoristi” hanno risposto all’invito del sindaco Mario Conte per discutere della protesta esplosa in tutta Europa a causa dei costi di produzione lievitati, della concorrenza sleale, oltre che degli incentivi e degli sgravi fiscali eliminati dal governo italiano.

I partecipanti

Alla manifestazione hanno partecipato il consigliere regionale Aurelio Tommasetti, i sindaci Mimmo Volpe (Bellizzi), Francesco Cembalo (Altavilla Silentina), Carmine Cennamo (Postiglione), Biagio Luongo (Campagna), Alessandro Chiola (Montecorvino Pugliano) e l’assessore Marianna Volturare (Giffoni Valle Piana).

Leggi anche