Skip to content

Affidamento sospetto delle luminarie a Vietri di Potenza, nei guai azienda salernitana

Il titolare della società indagato insieme a un ex consigliere del Comune lucano
Affidamento sospetto delle luminarie a Vietri di Potenza, nei guai azienda salernitana

Il titolare di una ditta di luminarie della provincia di Salerno è finito nei guai nell’ambito di un’inchiesta condotta dal Tribunale di Potenza, coordinata dalla Procura del capoluogo lucano, per un’ipotesi di reato di corruzione avvenuta a Vietri di Potenza. La società salernitana è infatti finita sotto indagine per un affidamento finito sotto indagine e riguardante l’allestimento di luminarie natalizie nel periodo 2022-2023. Al titolare della ditta insieme a un ex consigliere comunale lucano è per ora stanno fatto divieto di contrattare con la pubblica amministrazione e sono stati sequestrati di 10mila euro.

La vicenda, ecco cosa è accaduto

Secondo i gravi indizi, ferma restando la presunzione di innocenza, il politico che a quel tempo era in carica si sarebbe adoperato per far ottenere l’affidamento alla ditta che poi effettivamente ha realizzato gli addobbi delle strade. L’indagine è uno sviluppo ulteriore di un’altra inchiesta, riguardante l’affidamento dell’attività estrattiva in una cava di Vietri di Potenza, che a luglio ha portato a cinque misure cautelari con divieto di dimora nel Comune lucano.

Leggi anche