Skip to content

Fisciano, picchia la compagna incinta: finisce in carcere

Il 40enne, acciuffato dai carabinieri dopo aver causato lesioni alla donna, ora si trova alla casa circondariale di Fuorni
Fisciano, picchia la compagna incinta: finisce in carcere

Nella notte del 3 febbraio, a Fisciano, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato, un 40enne. L’accusa è di “maltrattamenti contro familiari o conviventi e per lesioni aggravate”.

Le accuse

L’uomo secondo l’ipotesi accusatoria, per futili motivi, avrebbe aggredito la compagna, pure in stato di gravidanza, causandole lesioni. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Salerno.

Leggi anche