Skip to content

Deltaplano precipita in mare in Costiera Amalfitana: paura per un giovane

Il ragazzo è stato individuato, recuperato e trasportato all'ospedale di Salerno
Deltaplano precipita in mare in Costiera Amalfitana: paura per un giovane

Precipita con il deltaplano in mare all’altezza dell’insenatura del Fiordo di Furore. La segnalazione ai soccorritori è arrivata poco dopo le 11 quando un deltaplano, guidato da un 22enne di nazionalità americana, ha perso quota ed è finito in mare. Sul posto è prontamente intervenuto un elicottero dei vigili del fuoco del Comando Provinciale di Salerno che ha sorvolato l’area individuando il giovane ma non riuscendo a recuperarlo per problematiche tecniche legate alla manovra in quanto troppo alto il punto. A quel punto il 20enne è stato trasportato su un presidio sanitario dalla squadra vigili del fuoco di Maiori in una zona sicura per essere poi recuperato da un gommone della Guardia di Finanza e consegnato al personale del 118 che a loro volta lo hanno trasferito al “Ruggi” di Salerno.

Il deltaplano è stato individuato in mare e secondo una prima ricostruzione dell’accaduto sembra che il conducente, che era partito da Agerola, dopo aver rilevato difficoltà al mezzo abbia tentato un atterraggio di emergenza sotto costa, finendo contro la scogliera del Fiordo di Furore.

Leggi anche