Skip to content

Furto in appartamento a Pellezzano, arrestati due minorenni

I due erano armati di un coltello e di un machete
Furto in appartamento a Pellezzano, arrestati due minorenni

Minorenni sorpresi dai carabinieri mentre rubano in un’abitazione a Pellezzano. I carabinieri hanno fermato un 15enne ed un 17enne, entrambi di origini tunisine, a seguito di una chiamata al numero d’emergenza di un cittadino, che controllando l’impianto di videosorveglianza, aveva notato la presenza dei due all’interno della suo appartamento.

Proprio attraverso l’analisi dei filmati estratti dal sistema di videoregistrazione, i carabinieri intervenuti hanno avuto modo di ricostruire la dinamica dei fatti. I due soggetti – poi identificati nei due minorenni tratti in arresto – avevano tentato di introdursi all’interno dell’appartamento, non riuscendovi malgrado avessero scavalcato il cancello di recinzione, forzato la porta d’ingresso e danneggiato il vano ascensore con l’intento di raggiungere il piano abitativo dove era presente la vittima.

Solo grazie al tempestivo intervento dei militari di Pellezzano i due che, come risultava dai filmati si erano armati brandendo l’uno un coltello e l’altro un machete, sono state evitate possibili peggiori conseguenze che sarebbero probabilmente derivate dal contatto tra gli indagati e la vittima. Gli arrestati sono stati tradotti presso il Centro di Prima Accoglienza di Salerno e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per i Minorenni. I due giovani durante la breve permanenza nel locale CPA hanno compiuto atti di danneggiamento e resistenza agli agenti di polizia penitenziaria.

Leggi anche