Skip to content

“Sempre aperti a donare”, il progetto per portare pasti ai bisognosi

Domani a Salerno la presentazione della quarta edizione dell'iniziativa
“Sempre aperti a donare”, il progetto per portare pasti ai bisognosi

Torna, per il quarto anno consecutivo, anche nelle province di Salerno e Potenza il progetto “Sempre aperti a donare”, l’iniziativa benefica frutto della collaborazione tra McDonald’s e Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald che, con il prezioso contributo di Banco Alimentare, Comunità di Sant’Egidio e centinaia di organizzazioni partner territoriali, donerà pasti caldi – fino al mese di aprile – offrendo sostegno ai più fragili in tutta Italia. Si svolgerà domani, martedì 30 gennaio 2024 alle ore 11 presso il ristorante McDonald’s di Salerno, in via Roma, la conferenza stampa dell’iniziativa 2024, che coinvolgerà le associazioni di volontariato L’Abbraccio, la Parrocchia di Sant’Eustachio Martire, Filotea per la provincia di Salerno e la Fondazione Madre Teresa di Calcutta per Potenza. Saranno presenti in conferenza stampa il Direttore del Banco Alimentare Campania Roberto Tuorto, il partner McDonald’s per le province di Salerno e Potenza Luigi Snichelotto, i rappresentanti di tutte le associazioni.

L’edizione 2024 di “Sempre Aperti a Donare” punta a dare una risposta concreta ai bisogni delle comunità attraverso segni di attenzione come donare un pasto caldo, sfruttando la capillarità di McDonald’s sul territorio e la capacità di ascoltare le necessità di chi vive situazioni difficili. Dagli ultimi dati Istat relativi al 2022, è emerso infatti che 2,18 milioni di famiglie (8,3% del totale da 7,7% nel 2021) vivono in condizione di povertà assoluta. Numeri che evidenziano quanto possa essere importante rendere questa forma di sostegno continuativa nel tempo. Un proposito già messo in atto da diversi ristoranti che proseguono, dal lancio dell’iniziativa, con donazioni regolari a persone e famiglie in difficoltà.

La nuova edizione di “Sempre aperti a donare” si inserisce nel più ampio percorso di avvicinamento e profondo sostegno alle comunità di cui McDonald’s è parte e che, dal suo lancio nel 2020, ha permesso di donare 527mila pasti in totale. Un aiuto concreto che, solo lo scorso anno, ha visto 300 ristoranti donare pasti a 330 associazioni caritatevoli beneficiarie, in oltre 230 comuni italiani.
Anche quest’anno avrà un ruolo chiave la stretta sinergia con Banco Alimentare – fondamentale nell’individuazione delle associazioni locali convenzionate alle quali donare i pasti -, con la Comunità di Sant’Egidio, che si occupa di sostenere e supportare chi è senza dimora e con altri enti che operano sui territori. Grazie, infatti, a queste solide collaborazioni sarà possibile raggiungere un numero sempre maggiore di persone in difficoltà, duramente colpite dalla complessa situazione economica attuale.

Leggi anche