Skip to content

San Severino, un rogo distrugge la fabbrica De Filippo

di Francesco Ienco
Il custode ha lanciato l’allarme alle 3 di notte, svegliato da uno scoppio nella struttura. I danni sono ingenti
San Severino, un rogo distrugge la fabbrica De Filippo

Un incendio distrugge una fabbrica di luminarie a Mercato San Severino. È giallo sulle cause ma la mano dell’uomo non si esclude. Sono proseguite per tutta la giornata di ieri le operazioni di spegnimento del rogo divampato in località Torello in piena notte che ha coinvolto lo stabilimento “Luminarie De Filippo”, di proprietà di Rocco De Filippo.

L’allarme della notte

Erano circa le 3 quando è partito l’allarme. Lo ha fatto scattare il custode notturno dopo aver udito un forte scoppio dall’interno della struttura, che peraltro è adiacente all’abitazione in cui stavano dormendo i familiari del titolare. Questi ultimi, insieme al guardiano, hanno atteso l’arrivo dei vigili del fuoco, i quali hanno tentato di domare le fiamme. Il rogo era però già molto esteso e non è stato facile riportare la situazione sotto controllo. È andata distrutta parte del deposito con una gran quantità di lampadine, materiale elettrico, pali di legno utilizzati per le luminarie e plastica.

L’abitazione in pericolo

L’azienda, molto nota sul territorio, fornisce le luci per l’organizzazione di eventi, in occasione di ricorrenze particolari e feste estive o in altri periodi dell’anno. Fortunatamente le lingue di fuoco hanno lambito solo l’ufficio, con i caschi rossi riusciti se non altro ad evitare che raggiungessero anche l’abitazione, con conseguenze ancora peggiori.

Leggi anche