Skip to content

Battipaglia, il grido di 14 donne: «Cessate il fuoco»

Flash mob in piazza per chiedere la fine delle violenze a Gaza
Battipaglia, il grido di 14 donne: «Cessate il fuoco»

Quattordici donne riunite in abito nero e con uno straccio bianco legato al braccio sinistro con un iscrizione sul petto che riporta l’appello: “Cessate il fuoco“. È quanto accaduto in occasione del Giorno della Memoria avanti al Palazzo di Città del Comune di Battipaglia. Iniziativa di estrazione pacifista e popolare indetta dall’associazione no profit di Brescia, Donne in Cammino, e che si è diramata fino a Battipaglia ad opera di donne sensibili alle attività socio-culturali della realtà battipagliese.

La battaglia

Alcune donne di Battipaglia, che hanno a cuore la pace e sono grandemente angosciate per gli stermini di massa che si stanno verificando a Gaza e in molti luoghi del mondo – dichiara, Tommasa Schipani Costruttrice di Pace, abbiamo accolto l’appello del movimento, Donne in cammino per la pace di Brescia, ed abbiamo deciso di effettuare un flash mob per chiedere, usando il nostro corpo, il “Cessate il fuoco”. Ciascuna di noi nel giorno della memoria esprime la propria opposizione ai vecchi e nuovi genocidi nel mondo“.

Leggi anche