Skip to content

“Super vigili”, De Luca condannato per danno erariale

Il presidente della Regione dovrà pagare 100mila euro
“Super vigili”, De Luca condannato per danno erariale

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca è stato condannato in appello dalla I Sezione giurisdizionale centrale d’Appello della Corte dei Conti. Dovrà pagare 100 mila euro per un danno erariale per la vicenda della nomina a dirigenti responsabili della sua segreteria di quattro vigili urbani in servizio presso il Comune di Salerno che svolgevano mansioni di autista. I quattro vennero inizialmente distaccati in posizione di “comando” presso la Regione Campania per svolgere le mansioni di autista di De Luca. E poi contrattualizzati come “responsabili di segreteria” nell’ufficio di diretta collaborazione della Presidenza della Giunta Regionale. In quella veste venne loro corrisposta una indennità dirigenziale continuando, secondo quanto poi emerso dagli accertamenti del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli, a svolgere esclusivamente le mansioni di autista.

Leggi anche