Skip to content

Nocera Inferiore, multe nel cassetto: buco da 300mila euro

di Salvatore D’Angelo
Avviata un’indagine in Comune per appurare eventuali responsabilità sulla mancata notifica dei verbali
Nocera Inferiore, multe nel cassetto: buco da 300mila euro

Gli uffici comunali di Nocera Inferiore sono all’opera per appurare se ci sono state inadempienze in merito alla notifica delle contravvenzioni al codice della strada elevate dal personale della polizia municipale. Al centro della questione ci sarebbe una somma che si aggirerebbe intorno ai 300mila euro. Nei giorni scorsi è stato nominato un supporto al Rup, ovvero al comandante Fulvio Testaverde, affinché si proceda celermente al controllo degli atti.

L’amministrazione comunale del sindaco Paolo De Maio ha scelto un commercialista, si tratta di Bartolomeo Citro. Lo si evince dalla determina firmata dalla dirigente Silvia Esposito e pubblicata all’albo pretorio lo scorso 17 gennaio. Il professionista dovrà, per la somma di 3.806 euro comprensiva di oneri accessori, verificare la «corretta migrazione dei dati relativi ai verbali del codice della strada dal precedente gestore al nuovo aggiudicatario». Avrà quasi tre mesi di tempo per appurare la corretta migrazione dei dati, che è poi alla base della notifica delle possibili prescrizioni a danno dell’ente. Il lavoro è iniziato ieri, 22 gennaio, e terminerà il 31 marzo.

Leggi anche