Skip to content

Nocera Inferiore, aggredita assistente sociale: colleghi in caserma

di Salvatore D’Angelo
Ennesimo episodio di violenza nella sede del “Piano di zona S1” di via Labriola
Nocera Inferiore, aggredita assistente sociale: colleghi in caserma

Gli assistenti sociali e i funzionari del sub ambito 1 del Piano di zona S1 si sono presentati dai carabinieri di Nocera Inferiore per denunciare l’ennesima aggressione ai danni di una loro collega. Lo hanno fatto ieri, dopo l’episodio di violenza verificatosi presso la sede di via Libroia.

L’irruzione

Il solito balordo, che già in passato si sarebbe reso protagonista di intemperanze, ha fatto irruzione nell’ufficio del Piano di zona pretendendo un contributo per sopravvivere. Avrebbe alzato la voce, richiedendo due blocchetti di buoni spesa di 100 euro ciascuno. Una pretesa in barba al calendario di consegna quindicinale deciso dagli assistenti sociali. Un’organizzazione stabilita per assicurare che tutti possano essere aiutati, responsabilizzando all’utilizzo consapevole dei voucher. Questa persona si sarebbe presentata in anticipo e avrebbe chiesto il raddoppio dell’aiuto.

Leggi anche