Skip to content

Fisciano, bancarotta ed evasione fiscale: sequestro da 400mila euro

La Gdf ha messo i sigilli a beni immobili a Salerno e Pontecagnano Faiano
Fisciano, bancarotta ed evasione fiscale: sequestro da 400mila euro

Bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale: sequestro da 400mila euro ad azienda di Fisciano. La Guardia di Finanza ha eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal gip presso il Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura della Repubblica, ponendo i sigilli a beni immobili siti nei comuni di Salerno e Pontecagnano Faiano. Secondo l’ipotesi accusatoria, allo stato confermata dal gip, all’amministratore Pasquale Pugliese, della fallita Alfa Ossigeno S.r.l. di Fisciano, operante nel settore della produzione e dell “imbottigliamento” di gas terapeutici e medicinali, vengono contestati i reati di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale oltre che la sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, per un importo complessivo di oltre 430mila euro, rendendosi responsabile nel contempo anche del reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, a fronte di un credito vantato dall’Erario per oltre un milione di euro.

Leggi anche